Alessandra Mastronardi è Carla Fracci in “Carla”: le dichiarazioni dell’attrice sul suo ruolo nel Film TV per Rai Uno

1
1643

Continuano a ritmo serrato le riprese del film TV per Rai Uno “Carla”: oggi Alessandra Mastronardi ha girato nella località “Laghetto di Sugano”, situato appunto a Sugano, una frazione di Orvieto in Umbria. La bella attrice italiana, che per l’occasione vestirà i panni della protagonista, l’étoile Carla Fracci, oggi ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito a questo nuovo progetto. Leggiamole insieme:

Alessandra Mastronardi durante le riprese del film “Carla” con l’attore Léo Dussollier nei panni di Rudol’f Nureev.

Alessandra Mastronardi su Carla Fracci:

«Mi sono avvicinata a questo personaggio in punta di piedi, pur non avendo mai fatto danza. Carla Fracci è una donna di immenso talento e pari forza. Una donna eterea, longilinea, che sembra fragile, ma con una perseveranza e una determinazione uniche. Quando ci siamo viste mi ha detto che le piacerebbe che la mia interpretazione mostrasse la fierezza e la forza con cui ha affrontato la vita».

Alessandra sull’importanza di Carla Fracci in merito alla rivoluzione femminile:

«È stata un simbolo della rivoluzione femminile, la dimostrazione che non bisogna per forza rinunciare alla carriera per esprimere la propria femminilità. Purtroppo ancora oggi noi donne a un certo punto della vita ci troviamo di fronte a persone che ci chiedono in continuazione di figli e carriera. Quando questa domanda non verrà più fatta vorrà dire che la rivoluzione ha avuto successo».

Alessandra in merito all’interpretazione di Carla Fracci che le è stata affidata:

«Non capita spesso di interpretare un personaggio vivente. Il giudizio più grande lo temo proprio da lei e la cosa mi mette una certa ansia. Ma io sono fatta così. Sono una che non si abituerà mai ai provini: mi sembra di fare in continuazione l’esame di maturità».

Le stesse dichiarazioni, rilasciate da Alessandra al Corriere della Sera, appaiono a pagina 56 dell’edizione N.49 del 27 febbraio 2021 dello stesso quotidiano (cliccate sulla foto per ingrandirla):

Di seguito, in stacco e in migliore qualità, la foto di Alessandra in “Carla” presente nell’articolo:

1 commento

  1. E proprio questo aspetto della tua personalità che traspare nel tuo lavoro e nei ruoli che interpreti…ma ciò che li accomuna e, la sensibilità e dolcezza accompagnati da altrettanta forza e determinazione….che ti rendono unica e irripetibile.Brava Ale ti stimo molto x questo e ti apprezzo molto…..sei un esempio da emulare per tante donne.Non c e bisogno di esaltare il fisico e l estetica quando hai un anima bella e talento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here